Kairos: Il tempo del nuovo linguaggio legale

Con lo sguardo rivolto lontano che cadeva e rimbalzava, continuamente, come un sasso gettato a pelo d’acqua nello stagno, fino al di là dalle colline e ancora oltre fino alla linea dell’orizzonte, abbiamo immaginato che qualcosa era possibile fare per collegare due mondi, il vecchio e il nuovo, facendoci trasportare dal tempo.
Il tempo ci conduce al di là del presente, e il presente non possiamo imprigionarlo, è giusto così. Ma possiamo camminare lungo la strada del cambiamento, del rinnovamento, pensando al tempo come un nostro alleato.
Un’alleanza che è come una luce, che entrando da una porta crea uno squarcio nel buio e riscalda e dona nuove energie, con le quali affrontare nuove sfide.
Le sfide sono belle se si affrontano insieme, traendo coraggio l’uno dall’altro, condividendo emozioni, sensazioni, sguardi e poi tutto il resto che, figlio della ragione e armato di competenze, porta lontano oltre quel famoso orizzonte.
Per tutti c’è un angolo di mondo, teatro delle nostre azioni, in cui siamo attori e spettatori e non importa quanto grande sia quell’angolo, se grande è il valore di quelle azioni.
Così, anche noi abbiamo scelto un posto dove agire per mostrare e condividere con gli altri, il nostro pensiero, la nostra visione: le idee che diventano realtà e gesti, diventano anche semi per il futuro, semi di innovazione.
I nostri semi di innovazione sono diventati un progetto che guarda al futuro con nuova energia, in un tempo usato per fare l’innovazione non solo parlarne.
Ne abbiamo anche parlato, abbiamo condiviso e raccontato Kairos, come due persone che si incontrano per la prima volta, noi e il nostro pubblico, quello che ha scelto di sedersi al nostro tavolo e passare del tempo insieme.
Così nasce Kairos: “Il tempo del nuovo linguaggio legale” un progetto che porta ad azioni nuove, caratterizzate da tempestività, efficienza ed efficacia: l’azione compiuta nel tempo giusto, nel tempo opportuno, il tempo che i Greci antichi chiamavano appunto Kairos.
Kairos è l’unione di più elementi interdisciplinari, e dal processo al prodotto l’innovazione compie un percorso completo.
La tecnologia della luce al LED è un alleato importante, perché è pulita ed efficace. In tutti gli ambiti in cui deve essere rispettata la norma sulla sicurezza e la salute negli ambienti di lavoro, noi aiutiamo le persone a lavorare in condizioni di sicurezza, al riparo da pericoli che possano attentare alla loro salute.
Gli oggetti magici sono semplici ma efficaci: uno smartphone, un’applicazione ad hoc, alcune luci a LED apposite (Li-Fi), collocate in determinati punti strategici (Li-Fi zone), e poi il cuore pulsante del progetto, il documento visual elaborato dal team di VCI che rende la comprensione delle norme chiara, fruibile e accessibile.
Tutti i racconti hanno una fine, ma non tutti si concludono, come invece i viaggi che terminano sempre da qualche parte. Il nostro racconto e il nostro viaggio non sono né finiti né terminati, ci siamo soltanto dati un arrivederci e lo abbiamo fatto in una notte di note Jazz perché l’innovazione passa anche dal Jazz, musica nobile e profondamente innovativa.
Arrivederci dunque alla prossima tappa con: Kairos: “Il tempo del nuovo linguaggio legale”